45507

Radio Magica insieme alla Fondazione Italiana Autismo di cui è socio fondatore, danno il via ad una grande campagna di sensibilizzazione sulle tematiche dell’autismo per celebrare insieme la Giornata Mondiale di consapevolezza dell’autismo prevista per il 2 aprile. Si chiama #sfidAutismo

Fino al 6 aprile con un SMS Solidale al 45507 è possibile sfidare l’autismo!

Dona 2 Euro da cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali oppure allo stesso numero da telefono fisso con 2 Euro con Vodafone e TWT e 2 o 5 Euro da TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.adesivo

Grazie ai fondi raccolti FIA – Fondazione Italiana Autismo, nata da un gruppo di esperti, associazioni, enti e realtà locali e nazionali, potrà sostenere progetti rivolti all’istruzione, alla formazione degli operatori della scuola, della sanità e dei servizi sociali ed alla ricerca, sia nel campo biomedico che in quello pedagogico, tramite i quali dare supporto alle necessità delle famiglie diffuse su tutto il territorio nazionale.

Aderisci alla campagna #sfidAutismo

In questa settimana anche la RAI grazie al Segretariato Sociale, dedicherà un ampio spazio all’autismo su tutte le sue reti, sia il 2 aprile che nella settimana antecedente, e sarà programmata la messa in onda di film che trattano questo disturbo.  Il MIUR è promotore di un concorso rivolto ai singoli studenti, gruppi o classi delle scuole di ogni ordine e grado, che promuove la consapevolezza e la conoscenza della sindrome dello spettro autistico e favorisce l’inclusione scolastica delle persone autistiche.

Ma anche tu puoi fare qualcosa: usa l’hashtag #sfidAutismo per dire a tutti che aderisci alla campagna, passaparola su facebook e twitter!

Una sfida per capire e accettare l’autismo

Dalle ultime stime degli Stati Uniti un bambino su 88 soffre di sindrome dello spettro autistico, un dato cresciuto di 10 volte negli ultimi 40 anni. Il numero dei maschi con autismo è di 4-5 volte superiore a quello delle femmine. I farmaci specifici contro questo disturbo non esistono, mentre ve ne sono pochi che danno modesti risultati e soltanto per alcune manifestazioni associate all’autismo. La sindrome dello spettro autistico è caratterizzata da deficit nella interazione, nella comunicazione sociale e da comportamenti ripetitivi e interessi ristretti. All’autismo si aggiungono spesso comportamenti problematici, talvolta intollerabili, quali l’aggressività immotivata verso di sé o verso gli altri. Oggi, liberato il campo dalle false ipotesi che colpevolizzavano i genitori o le persone con autismo, si pensa che per dare un chiarimento sulle cause dell’autismo sia necessario ricorrere allo studio delle interazioni fra fattori genetici ed i fattori biologici e chimici esterni. Recentemente è iniziata una ricerca internazionale, che ha l’obiettivo di individuare alcune malattie rare non ancora note e di poter diagnosticare quelle note che non hanno una diagnosi effettiva, si auspica che siano trovate anche molte cause che determinano la sindrome dello spettro autistico.