fondazione@ragiomagica.org

L’imperatore Augusto, la ricca matrona Aratria Galla, il magistrato Titus Annius Luscus e il cavaliere Caius Baebius Atticus entreranno “in carne ed ossa” nelle scuole per raccontare la storia ai ragazzi. È questo il progetto didattico che Fondazione Radio Magica onlus ha realizzato con il sostegno della Fondazione Aquileia e Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell’ambito della grande iniziativa “In diretta con la Storia: da Aquileia a Zuglio” pensata per festeggiare i 2200 anni della nascita di Aquileia

Il progetto didattico prenderà il via il 27 gennaio 2020 con una prima incursione in una scuola di Udine, cui seguiranno altre negli istituti di Codroipo, Trieste, Pordenone, Palmanova e molte altre località della regione. Si tratta di un’esperienza unica per i ragazzi, formativa e divertente che coinvolge l’archeologa Francesca Benvegnù e un gruppo di attori e attrici coordinati da Daniela Gattorno i quali, abbigliati con costumi d’epoca, racconteranno aneddoti e fatti storici e risponderanno alle curiosità dei ragazzi. I personaggi che entreranno in classe hanno tutti un legame particolare con il Friuli Venezia Giulia: l’imperatore Augusto, il triumviro Titus Annius Luscus, Il cavaliere Caius Baebius Atticus e la ricca matrona Aratria Galla torneranno dal regno delle ombre per raccontare la loro vita e la vita di Aquileia e Zuglio più di duemila anni fa.

Ottaviano Augusto amò Aquileia e le nostre terre e la sua compagna, Livia Drusilla, giunse fino ad età avanzata grazie al vino Pucinum, realizzato alle foci del Timavo (così ci racconta Plinio il Vecchio). Titus Annius Luscus fu invece uno dei tre magistrati che effettuarono la seconda fondazione di Aquileia, nel 169 a.C. Uomo importante e “pio”, dotò la colonia di un tempio, di nuove leggi e di nuovi “senatori” (i consiglieri comunali del tempo). Caius Baebius Atticus, cavaliere vissuto nella metà del I sec. D.C., è la figura più importante non solo di Zuglio ma anche delle popolazioni che abitavano oltralpe, tanto che proprio due centri del Norico gli dedicarono una statua. Aratria Galla, matrona di Aquileia e figlia di un notabile locale, fu talmente generosa da restaurare una delle massime strade della città: il Decumanus Maximus.

L’iniziativa “In diretta con la Storia” di Fondazione Radio Magica continuerà per tutto il 2020 con il sostegno del Comune di Aquileia e della Regione Friuli Venezia Giulia.

Per prenotazioni scrivere a: fondazione@ragiomagica.org.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *