Libri a Voce Alta dà appuntamento a tutti mercoledì 12 febbraio al Teatro San Giorgio di Udine

Condividi su

Leggere i capolavori della letteratura per ragazzi e farlo con loro, i diretti interessati: il progetto Libri a Voce Alta ideato da Fondazione Radio Magica onlus propone per la mattinata di mercoledì 12 febbraio 2020 al Teatro San Giorgio di Udine un doppio, imperdibile incontro “a tu per tu” con l’attore e regista Claudio Moretti.

Realizzata con il sostegno del Centro per il libro e la lettura e il Comune di Udine e la collaborazione del CSS che ha messo a disposizione la sala, l’iniziativa è a ingresso libero per tutti, grandi e piccoli, e gratuito fino a esaurimento posti. Il primo appuntamento partirà alle ore 9.00, il secondo alle ore 11.00.

Fondatore di Teatro Incerto, regista, attore, drammaturgo e soprattutto grande lettore amatissimo dal pubblico friulano e non solo, Claudio Moretti sarà protagonista di una appassionante staffetta letteraria condotta assieme ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado di Udine, con i quali leggerà ad alta voce il romanzo Folo il Centauro di Roberto Piumini, accompagnato dalle illustrazioni in diretta di Massimo Racozzi e dall’arpa di Luigina Feruglio.

Nel suo romanzo Roberto Piumini, papà di tanti splendidi racconti, romanzi, ballate e filastrocche, affronta i più affascinanti personaggi della mitologia greca, dalle Amazzoni agli Argonauti. Folo, centauro tranquillo e pacifico e per questo completamente diverso dai suoi pari, è destinato sotto la protezione di Eracle a una grande missione: conquistare il bene supremo della sapienza. Attraverso un viaggio fantastico irto di pericoli e prove da superare, il giovane centauro raggiungerà un grande e inaspettato tesoro e, soprattutto, la consapevolezza di sé.

A partire dal 12 febbraio 2020, il racconto Folo il Centauro con la voce di Roberto Piumini sarà disponibile in versione audiolibro per tutti sul sito www.radiomagica.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social networks